Il Portale Antenati

Il Portale Antenati nasce dalla volontà di mettere a disposizione online l’enorme patrimonio documentale d’interesse anagrafico e genealogico.

In linea con altri portali dedicati alla ricerca genealogica e alla storia familiare, promossi in numerosi paesi, il Portale Antenati offre in particolare, atti di stato civile, liste di leva e ruoli matricolari. Patrimoni archivistico conservato negli Archivi di Stato italiani, indispensabile per condurre ricerche sulla storia familiare e degli individui, ma anche di grande interesse per la ricerca storica, genealogica, demografica e le scienze sociali.

Opzioni di ricerca online

Il Portale offre due opzioni per la consultazione dei documenti online: “Cerca nei registri” oppure “Cerca per nome“.

La prima opzione di ricerca è “Cerca nei registri“. Dà la possibilità di consultare i registi secondo la zona, il periodo e la tipologia. Per esempio, se voglio consultare i registri di Napoli, indico il periodo, e poi il tipo di registro: Nati, Matrimoni, Morti.


La seconda opzione è quella “Cerca per nome“, da la possibilità di consultare i registi secondo il nome e cognome la zona e il periodo. Ovviamente il motore di ricerca darà un risultato positivo solo se il documento dell’antenato è stato già indicizzato, cioè se i dati sono stati estratti e archiviati.


Esploriamo gli Archivi

Non sempre è possibile trovare il documento che stiamo cercando disponibile online, questo significa che bisogna rivolgersi direttamente alla fonte.

Ipotizziamo che sto cercando un mio antenato ad Arezzo, mi basterà consultare e contattare l’Archivio di Stato di Arezzo e richiedere una copia del documento.

Per evitare ricerche inutili è meglio verificare prima se nella zona che state cercando è coperta da un Archivio di Stato.

Nella homepage, cliccando in alto su “Esplora gli Archivi” si potrà avere una panoramica di tutti gli Archivi di Stato in Italia, cliccando sulla zona interessata si potrà verificare quale Archivio di Stato copre la zona interessata.

Esplora gli Archivi

Nella sezione Esplora gli Archivi puoi trovare le informazioni relative alla documentazione conservata in ogni Archivio di Stato per quanto riguarda lo Stato civile, le liste di leva, i fogli e ruoli matricolari e i riferimenti a eventuali banche dati.


Le Fonti del Portale Antenati

Il Portale Antenati ci informa anche quali sono le fonti genealogiche negli Archivi di Stato

Nell’ambito dell’amministrazione archivistica italiana, gli Archivi di Stato, articolati su base provinciale, rappresentano i più importanti istituti di conservazione e valorizzazione della documentazione pubblica statale. Essi conservano:

  • Gli archivi degli Stati italiani pre-unitari;
  • I documenti degli organi, giudiziari e amministrativi centrali e periferici dello Stato non più occorrenti alle necessità ordinarie del servizio;
  • Tutti gli altri archivi e singoli documenti, pubblici e privati, che lo Stato ha in proprietà o ha ricevuto in dono o in deposito, come archivi di famiglie, d’imprese, di corporazioni religiose e di enti pubblici non statali.

Presso gli Archivi di Stato sono conservate moltissime fonti, sia pubbliche che private, indispensabili per la ricerca genealogica e per la storia di singole famiglie e persone. Le principali sono:

  • Lo Stato civile con i relativi indici originari, annuali e decennali;
  • La documentazione relativa all’arruolamento e alla carriera militare;
  • Gli archivi notarili;
  • Gli archivi di famiglia e di persona;
  • Fonti nominative e fonti per l’emigrazione.



PAGINA COSTANTEMENTE AGGIORNATA
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questa pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


GenealogiaOnomasticaAraldicaRisorseSiti WebGenealogistiIl Bel Paese

Come ambasciatore di FamilySearch ti invito a registrati al sito web FamilySearch


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.